In evidenza
  • Spain will soon approve the most repressive anti-protest law in Europe
    20 dicembre 2014 · Marco Nurra

    Spain will soon approve the most repressive anti-protest law in Europe

    The Congress of Deputies has approved the Citizen’s Security Law, a legislative project very dear to those nostalgic for General Franco.

  • Il piano USA-Europa per il mercato globale: meno costi per le aziende, meno diritti per i cittadini
    19 dicembre 2014 · Bruno Saetta

    Il piano USA-Europa per il mercato globale: meno costi per le aziende, meno diritti per i cittadini

    Svelato un altro documento segreto: dopo TPP e TTIP, TISA si occupa specificamente del settore dei servizi, imponendo la più ampia liberalizzazione ed impedendo ogni forma di regolamentazione da parte dei governi.

  • La Spagna approverà la legge anti-protesta più repressiva d’Europa
    18 dicembre 2014 · Marco Nurra

    La Spagna approverà la legge anti-protesta più repressiva d’Europa

    Il Congresso dei deputati ha dato il via libera alla Legge di sicurezza cittadina, un progetto legislativo molto caro ai nostalgici del ‘Generalissimo’ Franco.

 
pic articolo vb

Cercasi giovani laureati. Ma nessuno si presenta. Una storia che non convince

Quei luoghi comuni inaccettabili su giovani, università e lavoro.

aula-tribunale-650x406

Tutto quello che sai sulla giustizia in Italia è sbagliato. Ecco perché

‘Più di 5 milioni di arretrati nel civile’: il ritornello a uso mediatico usato spesso dai politici è smentito dai numeri. I processi più lenti sono al Sud mentre al Nord il problema è la mancanza di personale. Ma in entrambi i casi ci sono eccezioni positive.

Senza titolo-1

L’accordo con gli USA farà perdere all’Europa 600mila posti di lavoro

Uno studio sull’accordo di libero scambio su commercio e investimenti avverte: Europa a rischio disintegrazione, disoccupazione e instabilità.

cor_anteprima

Il video di Mango, la scelta di pubblicare e i commenti dei lettori

Le critiche aspre alle testate che hanno deciso di riprendere le ultime immagini del cantante. L’incapacità di gestire i commenti e la scelta di non interagire con i lettori.

poletty

La verità sull’occupazione: e il Ministro Poletti smentì se stesso

Nel comunicato lanciato per contrastare i dati Istat, il Governo parlava di 400mila nuovi rapporti di lavoro a tempo indeterminato. Oggi si scopre che quelli andati distrutti nello stesso periodo sono 483mila. Diminuiscono anche i contratti a tempo determinato. Per ora l’effetto del decreto Poletti sul lavoro non si vede.

fb1

Centinaia di “like” su Facebook dopo l’omicidio: il fattore troll e le analisi affrettate

Molti dei 300 ‘mi piace’ al messaggio con cui il trentaduenne di Salerno si felicitava sul social network per l’omicidio dell’ex moglie arrivano da provocatori che sfruttano l’ondata di reazione emotiva scatenata dal femminicidio. E che spostano l’attenzione mediatica dal tema dell’omicidio a quello dell’odio che circola in rete. Ma l’odio non è una questione tecnologica. Se davvero siamo cattivi non è certo per via di Facebook

Schermata 2014-11-18 a 23.34.54

Condoni: 30 anni di malaffare e distruzione ambientale. E si continua a cementificare

Dal 1985 ad oggi tre sono state le sanatorie di abusi fatte dai governi. Legambiente denuncia da tempo il danno ambientale e il giro d’affari illegale.

1366807961854disoccupazione-960x582

La disoccupazione sotto il governo Renzi (spiegata bene, bene)

Al di là della propaganda, il numero di disoccupati in termini assoluti aumenta: manca il lavoro e troppi, soprattutto tra i meno giovani, sono in cerca di occupazione. Il governo si affida a una strategia mediatica per contrastare i dati Istat.

Valigia Blu - I contenuti di questo sito sono utilizzabili sotto licenza cc-by-nc-nd