Dramma dei rifugiati: il mondo alla prova della propria umanità

22 settembre 2016 -

Il 19 e il 20 settembre gli Stati Uniti hanno ospitato due vertici internazionali sui rifugiati e i migranti. Sono circa 65,3 milioni di persone in fuga da guerre, violenze, carestie e povertà. Dai leader mondiali sono state fatte promesse e raggiunti impegni per trovare soluzioni condivise nell’affrontare la più grande crisi umanitaria dei nostri tempi. Per l’UNHCR si tratta di un forte impegno politico senza precedenti mentre alcune associazioni e Ong denunciano che le decisioni prese sono generiche e non vincolanti. Al termine degli incontri Obama ha annunciato che una coalizione di più di 30 paesi raddoppierà l’accoglienza dei rifugiati, facendosi carico di 360mila persone, e aumentando di 3 miliardi di dollari i finanziamenti umanitari globali per il prossimo anno.

dear-mark

Facebook, la censura e i nostri diritti

12 settembre 2016 -

Ritorna al centro del dibattito il ruolo che il social network ha nelle nostre vite. L’incidenza della decisioni di Facebook ormai va ben oltre una sfera meramente economica o editoriale. Ma tocca anche i diritti fondamentali dei cittadini, che vanno protetti e tutelati.

ai-human

Intelligenza artificiale: la grande bellezza e il lato oscuro

9 settembre 2016 -

L’intelligenza artificiale inciderà sempre più sulle nostre vite. Un gruppo di esperti a Stanford studia la sua evoluzione e ha pubblicato un primo rapporto su come condizionerà otto settori cruciali: robotica, sanità, educazione, svago, effetti sulla comunità svantaggiate, sulla pubblica sicurezza, sul lavoro e naturalmente sui trasporti. Il documento è però basato su premesse discutibili, che rischiano di farci prendere sotto gamba i possibili effetti negativi e non considera la cosiddetta “ipotesi Terminator”: la possibilità che intelligenze artificiali di livello umano possano travolgere o assoggettare l’uomo.