Post

Retroscena, virgolettati e smentite: il caso Corriere, Matteo Renzi e Grillo

1 Marzo 2013 3 min lettura

author:

Retroscena, virgolettati e smentite: il caso Corriere, Matteo Renzi e Grillo

2 min lettura

Questa mattina sul Corriere della Sera leggo in prima questo titolo:

"Renzi: se mi chiamano, pronto a guidare il governo"

Qui l'articolo completo, dove c'è un virgolettato del sindaco di Firenze:

«In quel caso potrei accettare di prendere in mano la situazione. So bene che ci potrei rimettere le penne, che mi converrebbe lasciar perdere, ma è una sfida che mi avvince».

Renzi su twitter scrive:

A questo punto sempre su twitter chiedo in una conversazione a cui prende parte anche Marco Pratellesi se non sia cosa corretta - visto che Renzi ha smentito di fatto quelle parole (anche se non direttamente) - da parte del Corriere rettificare:

Secondo il Corriere però non si tratta di smentita ma di replica, perché Matteo Renzi sarebbe la fonte primaria. E conferma così anche quel virgolettato. Insomma Renzi al di là del tweet avrebbe detto quelle parole. Il sindaco di Firenze intanto su facebook scrive:

Ho evitato di fare dichiarazioni dopo il voto perchè non volevo finire nel festival di chi la spara più grossa e nei pastoni degli addetti ai lavori. Adesso leggo incredibili interpretezioni, ricostruzioni, commenti. Mettiamola così, allora: quello che volevamo per l'Italia lo abbiamo proposto alle primarie. Dagli Stati Uniti d'Europa fino all'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, noi ci abbiamo messo la faccia, presentando un progetto serio. Ho perso le primarie. Adesso faccio il Sindaco perchè la serietà non è un optional. Capisco i rimpianti, ma preferisco vivere di progetti. E ora scrivo una enews [eNews 364 nda) per essere ancora più chiaro, vai...

Qui il mio scambio con Fabio Savelli del Corriere delle Sera, che conferma: Renzi è fonte primaria.

A questo punto io lettrice/cittadina sono confusa. I socialcosi sono utili per la conversazione no? Tra alto e basso. Tra lettori e giornali, tra cittadini e politici. Cosa faccio? Chiedo direttamente a Matteo Renzi su twitter di chiarire un punto fondamentale: quel virgolettato è suo o no? Aspetto una risposta.

E intanto cosa succede? Tra retroscena, smentite e repliche, Grillo cosa fa? A parte mandare, coerentemente con la sua storia e il suo stile, tutti a fare in culo. Prende quel retroscena 'smentito' e lo usa come fosse vero.

Renzi che come uniche credenziali ha quelle di aver fatto il politico di professione senza nessun risultato apprezzabile ora si candida a premier, ma non aveva perso le primarie? Questi hanno la faccia come il culo.

Un abbraccio fortissimo a tutti, giornalisti, politici e cupi blogger.

Qui un utile storify sulla vicenda.

Iscriviti alla nostra Newsletter

  Consenso all’invio della newsletter: Dai il tuo consenso affinché Valigia Blu possa usare le informazioni che fornisci allo scopo di inviarti la newsletter settimanale e una comunicazione annuale relativa al nostro crowdfunding.
Come revocare il consenso: Puoi revocare il consenso all’invio della newsletter in ogni momento, utilizzando l’apposito link di cancellazione nella email o scrivendo a info@valigiablu.it. Per maggiori informazioni leggi l’informativa privacy su www.valigiablu.it.
Segnala un errore