L’Expo 2015 ci salverà tutti


[Tempo di lettura stimato: 1 minuto]

Le pubblicità di biscotti e cereali alla fine hanno avuto ragione: è davvero un mondo buono. Il Papa voleva atterrare a Lampedusa a bordo di un aereo di linea e l'Expo 2015 ci salverà tutti. Comincio a essere ottimista sul futuro, e persino il solitario panda rosso può guardare al domani con il sorriso sulle labbra: sarà come Natale ma per sempre, e Civati con quel suo faccino non faticherà a trovare posto nel presepio.

È vasto, è rutilante, è mafia free: l'Expo 2015 diventerà l'epicentro di una società più giusta, il collante della coesione politica e sociale, il mantra da recitare a memoria quando si è più tristi o soltanto amareggiati. "Expo 2015 Expo 2015 Expo 2015": conosco gente che non vede più l'ora, io stesso (che non credo) ho intenzione di chiedergli una grazia. Fai presto, Expo 2015.

(CIAO A TUTTI è una specie di rubrica satirica mafia free).

Iscriviti alla nostra Newsletter

Segnala un errore

LINEE GUIDA AI COMMENTI