Post

Un anno senza Lia

5 Settembre 2013 2 min lettura

author:

Un anno senza Lia

1 min lettura

Lia se n'è andata un anno fa. Ci ha lasciato da custodire la sua Valigia Lilla. Dentro la valigia ci sono tante cose: la sua voglia di vivere, la sua onestà, la passione per la politica, la sua allegria, la sua ironia, il suo amore per  Eleonora, i libri, i gatti, la natura, il suo coraggio. E l'ultimo dono che ci ha fatto condividendo con tutti noi il suo dolore e la sua speranza. Ci manchi, Lia.

 

Ero ipnotizzata dalla vita.
Dalla sua bellezza.
Ci vuole troppo fiato per respirarla tutta.
Me ne riempivo i polmoni.
La catturavo dentro di me.
La facevo risuonare perché tutti sapessero quanto era bella.

La maggior parte delle persone non capiscono.
O forse non vogliono capire.
Perché si sono spaventate.
Perché la vita è troppo grande per loro.

La vita sciupa tutto.
Non fa calcoli.
È assurdamente generosa.
E avara.
Ti consuma dentro e ti riempie di sé.

Tutto si capovolge.
C'è un nero nel nero più estremo.
Un nero differente, prepotente.
Un nero che ti smangia l'anima.
Il cuore del dolore immobile.

Non c'è perché nelle cose belle.
Sono senza perché.
Sono e basta.
Invece. La morte è una domanda senza fine.

[Aldo Nove - Mi chiamo...]

Iscriviti alla nostra Newsletter

  Consenso all’invio della newsletter: Dai il tuo consenso affinché Valigia Blu possa usare le informazioni che fornisci allo scopo di inviarti la newsletter settimanale e una comunicazione annuale relativa al nostro crowdfunding.
Come revocare il consenso: Puoi revocare il consenso all’invio della newsletter in ogni momento, utilizzando l’apposito link di cancellazione nella email o scrivendo a info@valigiablu.it. Per maggiori informazioni leggi l’informativa privacy su www.valigiablu.it.
Segnala un errore