Il Beppe Grillo del futuro


[Tempo di lettura stimato: 1 minuto]

Qualcuno ha mai pensato di fare un'analisi comportamentale dei post del blog di Grillo? Potrebbe essere utile: studiare i processi di azione e reazione del comico agli eventi che commenta e farne uno schema, così da anticiparne le mosse - perché c'è, uno schema. E ogni piccola o grande notizia ha la sua versione personalizzata di Grillo.

Capita spesso di pensarci: "Adesso (LUI) reagirà così, ne sono certo". Schematizzando queste previsioni su base scientifica giornali, militanti, semplici lettori guadagnerebbero almeno la metà del tempo, da reivestire finalmente in attività davvero utili come parlare delle tracce della maturità e di cosa facevamo quando toccava a noi.

Con uno schema che prevede i comportamenti e le reazioni di Grillo perfino il PD potrebbe lavorare d'anticipo e stendere una strategia politica raffinatissima. I parlamentari del MoVimento condurrebbero una vita meno paranoica e i giornalisti accoglierebbero i nuovi post del comico ridendo. "LOL: e poi?".

Lo schema comportamentale di Grillo potrebbe essere costruito su una piattaforma wiki, alla quale tutti i cittadini italiani potrebbero partecipare. Qualcuno potrebbe persino aprire un blog di Grillo con i post che stanno per uscire, diventando una specie di BeppeGrillo.it del futuro. A quel punto Beppe Grillo si incazzerà ma era previsto.

(CIAO A TUTTI è una specie di rubrica satirica nota in Brasile per le sue facoltà terapeutiche).

Iscriviti alla nostra Newsletter

Segnala un errore

LINEE GUIDA AI COMMENTI