Quanto manca alla riforma della Legge Elettorale? Te lo diciamo noi


[Tempo di lettura stimato: 2 minuti]

+++ AGGIORNAMENTO: NON ERA VERO +++

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

La storia della riforma del Porcellum, la Legge Elettorale che non ci permette di eleggere i nostri rappresentanti e di proclamare vincitori certi che non siano il PDL, è lunga e piena di proclami. Dalla sua entrata in vigore (fine 2005) le proposte di modifica e le promesse di abrogazione non sono affatto mancate (qui abbiamo cercato di tenere il filo degli annunci), ma arrivati alla seconda metà del 2013 la famigerata riforma della Legge Elettorale fatica ancora a macinare metri sotto i suoi piedi - in più si attende per il 3 dicembre prossimo l’udienza pubblica durante la quale la Corte Costituzionale sarà chiamata a esaminarne la legittimità.

Gli esperti al lavoro sulla bozza di legge.

Ideata per garantire stabilità politica alle sole coalizioni che fossero indicate dagli elettori di Silvio Berlusconi o dai Presidenti della Repubblica in carica, la Legge Calderoli rischia però di avere i minuti contati: è dall'esuberante cornice del Meeting di Rimini che il premier Enrico Letta, il 18 agosto, avverte solennemente la legge e i suoi fautori avendo cura di parlare «il linguaggio della verità».

Il Presidente del Consiglio invita infatti a premere:

Affinché dal primo settembre si cominci a discutere con urgenza il cambiamento - a mio avviso - più urgente che ci sia: il cambiamento della legge elettorale. Cambiare una legge elettorale che così com'è non funziona, una legge - quella nuova, che a ottobre io penso la camera dovrà approvare - che consenta a ognuno di noi di scegliere i propri rappresentanti.

Nutrendo la più devota e salda fiducia nei confronti delle parole del premier, Valigia Blu ha deciso di offrire ai propri lettori un pratico countdown fissato al 31 di ottobre, uno strumento preciso e efficace che ci premette di poter scegliere, con largo anticipo e sicura approssimazione, dove trovarci quando verrà dato l'annuncio dell'avvenuta riforma (così un giorno potremo raccontarlo). Lo trovate più sopra.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Segnala un errore

LINEE GUIDA AI COMMENTI