Vendola e Primarie: se su Facebook fa notizia e sul quotidiano no

Agenzie e giornali riprendono una frase sulla pagina di Nichi Vendola come fosse la notizia del giorno. Ma è una citazione di un’intervista al Manifesto del giorno prima.



Arianna Ciccone
@valigiablu – riproduzione consigliata

Succede che Nichi Vendola rilascia un’intervista a Daniele Preziosi del Manifesto ieri, 28 giugno 2012. Questa mattina sulla Pagina Fan di Facebook di Nichi Vendola appare questo virgolettato estratto dall’intervista:

“Ci sono cose per me incomprensibili. Si comincia a parlare di primarie. C’è un leader, come il sindaco di Firenze, che è una variabile estremista del liberismo. E un altro, come Bersani, che è un amabile socialdemocratico. Ma queste non sono primarie, è il congresso del Pd. E io non sono interessato a partecipare: se Renzi rende maggioritaria l’anima liberista del Pd, ne traggo le conseguenze.”

Subito dopo, nello stesso articolo, c’è questo virgolettato:

“Io sono antagonista ai liberisti ovunque collocati. Per lo meno nella stessa modalità delle forze del socialismo europeo. Quindi torniamo alle primarie: intese come sommovimento democratico, e non somma dei partiti, presuppongono l’esistenza di una coalizione, di una carta di valori. Ci possono essere delle varianti, ma in un contesto comune. Invece la coalizione non c’è”.

Solo dopo la pubblicazione su Facebook però, cioè a distanza di 30 ore dalla pubblicazione dell’intervista su Il Manifesto, l’Agenzia Ansa lancia la notizia: Vendola, primarie Renzi-Bersani? Io no.
Da qui le 158 ricostruzionidei vari giornali.Due considerazioni:

1) La notizia dov’è? Vendola dice che se non saranno primarie di coalizione non parteciperà. Ovvio visto che lui non è iscritto al PD.

2) Ma la dichiarazione di Vendola è diventata ‘notizia’ solo quando l’intervista al Manifesto è diventata uno status su Facebook?

(immagine tratta da Repubblica.it)




Valigia Blu - I contenuti di questo sito sono utilizzabili sotto licenza cc-by-nc-nd