Ho visto il volto di Fabrizio Barca nella luna di ieri


[Tempo di lettura stimato: 1 minuto]

Quando in treno mi siedo tranquillo ma poi mi ritrovo in mezzo alla gente che sgranocchia cibi ancestrali e organizza vite urlando al telefono io mi concentro e penso forte a Fabrizio Barca.

Quando fuori è appena buio e la mia bacheca Facebook è invasa di foto della superluna in cui non si vede altro che un pallone bianco nel buio io taccio e penso al volto rassicurante e ruvido di Fabrizio Barca.

Quando Fabrizio Barca si siede su un regionale chiassoso e guarda la luna sul suo smartphone si crea un paradosso nello spaziotempo e io non so più cosa pensare.

(CIAO A TUTTI è una specie di rubrica satirica tre volte ancillare).

Iscriviti alla nostra Newsletter

Segnala un errore

LINEE GUIDA AI COMMENTI