Dati segretissimi che non dovremmo divulgare


[Tempo di lettura stimato: 2 minuti]

Come noto, in queste ore è scattato il divieto di pubblicazione dei sondaggi elettorali fino alla chiusura dei seggi. Valigia Blu, in un atto di anarchia editoriale, ha deciso di sfidare l'autorità - in questo caso, l'AGCOM - pubblicando alcuni dati suffragati da ricerche e tabelle colorate.

In prima istanza, c'è da segnalare l'ascesa dell'UDC: il partito guidato da Pierferdinando Casini si sarebbe guadagnato un retweet nella notte fra l'8 e il 9 febbraio. A dare conferma dell'evento è il nostro collega Fabio Chiusi, che giura di aver visto qualcuno RT una foto di Roberto Rao, braccio destro del segretario centrista, in una pizzeria di Udine. "Posso giurarlo", ha chiosato. + 0,2%.

Una pizza

In tema di cucina, novità sul versante preferenze: la bottarga avrebbe ormai ridotto lo svantaggio accumulato nei mesi scorsi nei confronti del Ragù Gorgonzola e Noci di una notà marca di generi alimentari. Quotazioni al ribasso per il panettone senza canditi, che dopo settimane di presenzialismo tv nel mese di dicembre ha ormai perso terreno nei confronti delle frappe. Bene i mandarini senza semi dentro.

Le forze politiche, in generale, appaiono comunque in affanno: a soffrire è soprattutto l'esecutivo uscente, come ampiamente dimostrato dal grafico che segue (clicca per ingrandire).

Sentiment sull'operato del Governo (clicca per ingrandire)

Intanto si registra l'ascesa nei sondaggi - che, ricordiamo, non possiamo divulgare per nessun motivo al mondo - del 'Popolo del Meme Vi restituirò', nato in seguito alle dichiarazioni di Silvio Berlusconi sulla restituizione dell'IMU. Il grafico qui di seguito è in grado di spiegarne le ragioni.

Politica e sentiment: analisi dei dati (clicca per ingrandire)

Ma è lo scenario politico a non convincere gli italiani, sempre più assaliti dai dubbi e dalle ammalianti sirene del non voto. Non a caso gli ultimi sondaggi pubblicati da Ballarò martedì scorso hanno evidenziato una certa indecisione nell'elettorato.

Un cartello di Floris

Gli analisti internazionali intanto guardano con particolare curiosità all'Upupa, che ha sorpassato in alto a destra il Grillo viaggiando a una velocità di 39,8 km/h mentre un tizio raccontava 36,3 barzellette sporche a 0,5 fratelli italiani, uno dei quali ricoverato per aver fumato troppe sigarette. Il tutto mentre un tizio con la zeppola si perplimeva leggendo la poesia n° 3,9 di Emily Dickinson.

Zero virgola cinque

Cos'altro dobbiamo aspettarci Sotto Il Cielo Della Politica®? Una pioggia di dati illeciti. Preparate l'ombrello.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Segnala un errore

LINEE GUIDA AI COMMENTI