Ciao a tutti

Un ‘Esercito di Silvio’ presuppone uno ‘Stato di Silvio’ #SilvioNazione

2 Luglio 2013 < 1 min lettura

author:

Un ‘Esercito di Silvio’ presuppone uno ‘Stato di Silvio’ #SilvioNazione

1 min lettura

Un Esercito di Silvio presuppone uno Stato di Silvio. Un Silvio Nazione che si dichiara indipendente, si riserva di rispettare le proprie leggi e batte moneta. Un Esercito di Silvio vuol dire anche una nuova lingua, la redistribuzione geografica dei territori, almeno una guerra di liberazione per affrancarsi dall'oppressore secolare. Un Esercito di Silvio un giorno ci muoverà guerra per liberare Silvio Nazione dal giogo della schiavitù, e le mamme dei soldati dell'Esercito di Silvio parleranno fra di loro vantandosene, e quelle che sono rimaste fuori dai confini sentiranno loro dire che "Sai, mio figlio si è arruolato nell'esercito di Silvio".

È tutto un processo ottocentesco, rivivremmo la Storia così come appresa dai libri e non ci saremmo mai aspettati di vedere coi nostri occhi. A quel punto mi arruolerei io stesso. Poi diventerebbe automatico. Silvio Nazione siederebbe al tavolo dei grandi della Terra, e avrebbe il grande vantaggio di non esser mai stato ascoltato da PRISM: Laura Ravetto ci avrebbe fatto segno con il dito sulla bocca, e noi muti. Troppo forte Laura. #SilvioNazione

(CIAO A TUTTI è una specie di rubrica satirica che in estate arriva online un po' più tardi - giuro).

Iscriviti alla nostra Newsletter

  Consenso all’invio della newsletter: Dai il tuo consenso affinché Valigia Blu possa usare le informazioni che fornisci allo scopo di inviarti la newsletter settimanale e una comunicazione annuale relativa al nostro crowdfunding.
Come revocare il consenso: Puoi revocare il consenso all’invio della newsletter in ogni momento, utilizzando l’apposito link di cancellazione nella email o scrivendo a info@valigiablu.it. Per maggiori informazioni leggi l’informativa privacy su www.valigiablu.it.
Segnala un errore