Elenco cronologico del NIENTE che abbiamo letto per mesi


[Tempo di lettura stimato: 1 minuto]

Segue elenco cronologico di temi politici approfonditi da giornali-radio-tv-internet in questi mesi la cui analisi si è rivelata, infine, del tutto superflua.

Il papa straniero, la foto di Vasto, le elezioni anticipate, il partito di Repubblica, il disappunto di Fioroni e Gentiloni, la Große Koalition, "staccare la spina", l'OPA di Vendola sul PD, il passo indietro di Berlusconi, il passo laterale, il voto in giugno, la discesa in campo di Passera, la discesa in campo di Saviano, il partito dei sindaci, il caso Favia, il voto in settembre, l'Api di Rutelli, il corteggiamento di Montezemolo da sinistra, il Partito della Nazione, le primarie che decideranno il Governo di un Paese, la nuova Lega di Maroni, il Movimento Arancione, l'assetto variabile delle alleanze, Casini, il modello Hollande, l'OPA di Renzi sul PD, la scissione renziana, le primarie del centrodestra, l'area dei progressisti e moderati, la libertà di coscienza sui diritti civili, la difficile convivenza tra centristi e Vendola, il veto dei moderati, il voto di chi ci sta, "Come l'Unione di Prodi", l'effetto Balotelli, i tweet di Natale di Monti, i tweet in genere, la deriva massimalista, al Senato coi voti di Scelta Civica, i primi cento giorni, lo scouting, la vittoria dell'astensione, Franceschini e Finocchiaro, le larghe intese, il governissimo, la rottura nel Movimento 5 Stelle, lasciar partire l'esecutivo, l'accordo sugli otto punti, il Modello Belgio, non ostacolare la formazione di un governo, decidere di volta in volta, appoggio esterno, appoggio di un gruppo misto, astensione, voto per voto, l'uscita dall'aula.

Ne discende che ai giornalisti restano tre sole strade percorribili:

(CIAO A TUTTI è una specie di rubrica talvolta satirica che ritorna dopo le festività che deve spaccare le uova).

Iscriviti alla nostra Newsletter

Segnala un errore

LINEE GUIDA AI COMMENTI