Dramma dei rifugiati: il mondo alla prova della propria umanità

22 settembre 2016 -

Il 19 e il 20 settembre gli Stati Uniti hanno ospitato due vertici internazionali sui rifugiati e i migranti. Sono circa 65,3 milioni di persone in fuga da guerre, violenze, carestie e povertà. Dai leader mondiali sono state fatte promesse e raggiunti impegni per trovare soluzioni condivise nell’affrontare la più grande crisi umanitaria dei nostri tempi. Per l’UNHCR si tratta di un forte impegno politico senza precedenti mentre alcune associazioni e Ong denunciano che le decisioni prese sono generiche e non vincolanti. Al termine degli incontri Obama ha annunciato che una coalizione di più di 30 paesi raddoppierà l’accoglienza dei rifugiati, facendosi carico di 360mila persone, e aumentando di 3 miliardi di dollari i finanziamenti umanitari globali per il prossimo anno.

ONyan_

Chi governerà Internet?

1 dicembre 2012 -

Dal 3 al 14 dicembre 2012 si terrà a Dubai la Conferenza mondiale indetta dall’ITU, International Telecommunication Union, l’organismo dell’ONU che si occupa della regolamentazione del traffico telefonico attraverso le frontiere. Cosa c’è in gioco.