Tre siti contro il Porcellum

http://pedemonte.blogautore.espresso.repubblica.it


Esistono diversi siti dove è possibile firmare per abrogare la attuale legge elettorale (il cosiddetto Porcellum) introducendone una nuova che restituisca ai cittadini il diritto di scegliere i propri rappresentanti. Libertà e giustizia e Valigia Blu hanno lanciato la campagna “Ridateci la nostra democrazia” e una raccolta di firme online. Anche il sito italiano di Avaaz.org ha lanciato raccolta di firme per una petizione (“Ridateci il diritto di scegliere”) da presentare in Parlamento.
La storia di Avaaz (che in persiano significa “voce”) è interessante perché è un’organizzazione che mobilita la società civile in tutto il mondo, pubblica il suo sito in tredici lingue e ha quattro milioni di iscritti. La sua attività politica supera i confini nazionali. Questa settimana l’Economist dedica ad Avaaz un lungo articolo nel quale racconta la capacità del gruppo di influenzare decisioni politiche importanti in diversi paesi grazie alla mobilitazione delle società civili a livello internazionale: per esempio a favore di una nuova legge anticorruzione in Brasile e contro una norma per allargare la caccia alle balene. Vale la pena di darci un’occhiata, in un momento in cui le battaglie per l’ambiente e i diritti civili (come quella contro la lapidazione di Sakineh in Iran) tendono a diventare globali.




  • francesco

    Ahi serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiero in gran tempesta, non donna di provincia, ma bordello. DANTE ALIGHIERI

Valigia Blu - I contenuti di questo sito sono utilizzabili sotto licenza cc-by-nc-nd